Intervista a Manuela Cacciamani
790 views |0 comments

In questo periodo servono tante qualità per non farsi prendere dallo sconforto del momento e rinchiuderci nelle nostre camerette a piangere. Servono resilienza, ottimismo, pazienza e sviluppare la capacità di stare con se stessi e con nessun altro.

Ma c’è una qualità in particolare che guarda al futuro e che determinerà chi ce la farà e chi no ed è la creatività.

 

La creatività è innata?

Vorremmo qui sfatare il mito secondo il quale la creatività o ce l’hai dalla nascita o non cel’hai. Il processo creativo non è un raptus, né qualcosa che ci viene in mente da un momento all’altro (quelle forse sono le idee). Ma è un percorso di duro lavoro e di confronto, di bozze fallimentari e di idee discutibili, di interminabili discussioni su dettagli opinabili. Ma soprattutto la creatività non è in mano solo ai cosiddetti “creativi” ma tutti possono sfruttarla a proprio vantaggio quando le condizioni esterne sembrano non tifare per noi.

La nostra nuova rubrica

Per questo motivo oggi inauguriamo la nostra nuova rubrica sulla creatività, che riguarda tutti gli ambiti lavorativi e non. Abbiamo deciso di intervistare chi, con la creatività, ha saputo creare qualcosa di nuovo, si è reinventato ed è uscito dalla sua zona di comfort.

 

Intervistiamo oggi Manuela Cacciamani, imprenditrice nel settore dell’audiovisivo e mente di posso.it, piattaforma digitale dove tutti possono mettere a disposizione, gratuitamente, le proprie competenze.

Ciao Manuela, raccontaci un po’ di te.

Sono un’imprenditrice nel settore dell’Audiovisivo e della Tecnologia e rappresento due società One More Pictures, casa di produzione, Direct2Brain , società di Post Produzione e Softwerhouse, ma sono soprattutto mamma di una simpatica canaglia che ha 12 anni.

Posso.it

Manuela Cacciamani
Founder Onemore Pictures – CEO Direct 2 Brain

Chi c’è oltre a te dietro il progetto? Com’è partito e da chi è nata l’idea?

L’idea è mia, ho pensato che mettendo insieme il tempo a disposizione che abbiamo ora per via della quarantena, il bisogno di sentirsi attivi anche per non deprimersi e il momento di crisi economica stringente, si poteva creare una community digitale dove tutti siamo unici e indispensabili solo per quello che siamo e che sappiamo fare ed è vietato chiedere soldi. Il mio socio, Gennaro Coppola, ha portato avanti con me l’idea, ha gestito la realizzazione della piattaforma e della APP, oltre che aver dato un contributo importantissimo per renderla semplice e intuitiva. La Rai ha sposato il progetto ed ha voluto aiutarci a promuoverla.

 

L’avete realizzato in tempi record come avete fatto?

Abbiamo un team abituato a lavorare in Smart working, un team coeso e di persone eccellenti, per cui abbiamo messo a regime le nostre aziende e siamo andati avanti fino all’obiettivo.

 

Chi ha finanziato il progetto?

Noi. È il nostro contributo da imprenditori per il bellissimo paese in cui viviamo.

 

Chiunque può partecipare?

Certo! “Tutti x tutti” su Posso è indispensabile qualsiasi competenza perché ogni gesto può alleggerire la vita di qualcuno.

 

Come avete convinto gli artisti a donare il loro tempo gratuitamente?

Gli artisti fanno parte del nostro business, siamo partiti con gli amici e poi con grande amore si sono uniti tanti altri talenti. Devo dire che Posso è un’idea che convince velocemente tutti.

 

In che modo la creatività è stata fondamentale?

La creatività è già nell’idea e quindi è fondamentale sempre, ma da sola non basta, serve la perseveranza e il sogno di vederla in pratica possibilmente bellissima e funzionale.

 

Avete pensato a quale forma potrebbe prendere il progetto dopo l’emergenza Covid?

Dipende da quanti possibilisti rimarranno con noi. Se dovessimo vedere che usciti dalla fase più critica ci sarà comunque bisogno di Posso, cercheremo di trovare delle soluzioni per non snaturarla oppure per adeguarla. Mi vorrei godere questo momento, ricevo tantissime mail di ringraziamenti e anche video testimonianze di persone felici che hanno trovato in Posso un aiuto.

Author

Laura & Francesca

Chi siamo?

Una grafica e una fotografa a disposizione della tua attività. Uniamo le forze e facciamo dialogare le nostre due professionalità, confrontandoci continuamente per creare identità visive solide, belle e centrate al cuore del tuo business.
Sei un artigiano/a, un/a libero professionista o una piccola impresa?

Noi ti aiutiamo a comunicare al mondo chi sei, cosa fai [e come lo fai] in modo chiaro e coerente.

Post comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Go Top