fbpx
animazioni prodotti social
Dicembre 7, 2020

L’idea in più per il Natale di Euronova

In occasione del Natale, abbiamo progettato una serie di foto e di grafiche animate per presentare i prodotti in modo accattivante con un linguaggio adatto ai social network. Il cliente Euronova vende online e per corrispondenza articoli per la cucina, biancheria e idee arredo per decorare gli ambienti di casa. La richiesta Ci hanno chiesto delle immagini un po' diverse dal solito per promuovere alcune idee regalo in vista del Natale e movimentare i canali social (Facebook e Instagram) Il concept Abbiamo selezionato e messo insieme i prodotti in modo da creare dei "pacchetti" che avessero dietro un concetto preciso e che fossero accomunati da un argomento o una palette colori: il pranzo ecologico, il set per fare i biscotti e quello per fare il pesto, tutto l'occorrente per impacchettare, l'idea regalo oro e rosa, un pensiero per chi ama il caffè, il set di spugne per il bagno e i cuscini per la camera dei bimbi. La realizzazione Abbiamo creato delle animazioni partendo da una serie di immagini fotografiche statiche a cui abbiamo aggiunto degli elementi grafici. Le immagini, messe in sequenza, danno l'idea del movimento e man mano i vari prodotti compaiono e scompaiono all'interno dell'inquadratura. Le nostre proposte Asciugamani in ordine! Un unboxing coi fiocchi Il pranzo in ufficio è green Tutto per impacchettare I cuscini per la cameretta I biscotti di Natale Facciamo il pesto? Oro e rosa per un regalo glam Queste immagini sono state pensate per i social ma alla fine sono poi state utilizzate anche sul sito. Ecco il risultato finale. Facebook Instagram Il banner sul sito Ti è piaciuto questo progetto e vorresti anche tu dei contenuti social per promuovere i tuoi prodotti? Parliamone!Read more
Pattern arancia
Novembre 18, 2020

Pattern mania

Che cos'è un pattern? Un pattern è un motivo che si ripete all'infinito e che viene usato in moltissime applicazioni, dalla stoffa alla carta da parati, dagli sfondi per stampe su carta alle piastrelle di casa. Noi non ci facciamo molto caso ma siamo letteralmente sommersi dai pattern, tutte le volte che acquistiamo un complemento d'arredo, una camicia colorata, un asciugamano, la carta per fare i pacchi regalo, le mattonelle, insomma tutto o quasi tutto si può ricoprire con un pattern! Da dove nasce? Un vero e proprio inventore dei pattern non esiste, perché sono nati come soluzioni ripetute più e più volte in vari progetti e qualcuno ad un certo punto gli ha dato un nome proprio. Il concetto di pattern è stato descritto per la prima volta da Christopher Alexander in A Pattern Language: Towns, Buildings, Construction. Il libro descrive un “linguaggio” per progettare l'ambiente urbano. Ad esempio quanto dovrebbero essere alte le finestre, quanti livelli dovrebbe avere un edificio, quanto dovrebbero essere grandi le aree verdi etc. (la fonte è qui). Laura ha una passione per i pattern e cerca anche lei di metterli un po' ovunque, li hai mai visti i suoi cuscini? Di solito si creano al pc, con un programma apposta e questi sono alcuni esempi: I pattern fotografici Un nostro cliente ci ha chiesto un modo originale per presentare i suoi prodotti e visto che ci piace molto sperimentare, abbiamo pensato di creare dei pattern fotografici, ecco qualche esempio: SyzyArt Fare questi pattern fotografici ci è piaciuto talmente tanto che abbiamo pensato di inserirli in un progetto tutto nostro, dei poster per ogni angolo della casa da scaricare e appendere, sono in vendita su Etsy! Scopri tutti i poster di SyzyArt!Read more
Raccontare il lavoro di una artigiana
Maggio 20, 2020

Giulia Chiaberge, l’artigiana della terra

Giulia è un'artigiana eclettica che si è rivolta a noi per dare un'impronta professionale alle sue mille passioni, tutte accomunate dall'amore per la natura a cui si ispira sempre, in ogni aspetto della propria vita. Lavora la ceramica e per lei tutto quello che viene creato con le mani ha un valore aggiunto; oltre a dare forma a vasi e oggettistica per la casa, produce oggetti tipici della tradizione biellese e utilizza molto il raku, una tecnica giapponese per la fabbricazione di ciotole per la cerimonia del tè. Ma non solo: raccoglie le erbe spontanee intorno casa per preparare conserve a km 0, ricicla materiali di ogni genere e si dedica anche alla didattica organizzando corsi per adulti e bambini. Ci ha chiesto di realizzare un pieghevole cartaceo e delle immagini che unissero la sua passione per la ceramica a quella della natura con l’obiettivo di rendere il suo lavoro di hobbista più professionale e raccontare come la sua personalità si rifletta nel suo lato artigianale. Lavorare con la terra rende umili, insegna a non esaltarsi se si riesce a creare un qualcosa di bello, ti fa stare con i piedi per terra perché a volte basta un attimo per rovinare un intero lavoro. Il mooboard "Terra terra" è il nome che Giulia ha dato al suo progetto come ceramista. E i colori della terra, della ceramica e della natura non possono che essere i protagonisti di questo moodboard da cui abbiamo preso spunto per gli scatti. La palette colori Le fotografie Abbiamo ritratto Giulia nel suo ambiente: le sue creazioni, il suo laboratorio e la natura che la circonda fanno parte di lei, parlano, e dicono molto del suo modo di essere. Il pieghevole Il pieghevole serve a presentare l'attività di Giulia, ma soprattutto per dare informazioni molto pratiche riguardo i corsi che organizza. Il formato è "a finestra", cioè si apre a metà con una fotografia sul fronte che si completa quando viene chiuso. Il sito Abbiamo anche proposto a Giulia un sito one page da realizzare in futuro.Read more
Immagini social network
Aprile 14, 2020

Le immagini per i social network

Un progetto molto stimolante che ci ha permesso di lavorare sui colori e sulle forme, immaginando i prodotti come oggetti animati. Il cliente Un'azienda che da anni lavora nel settore della vendita per corrispondenza rifornendo uffici ed ambienti di lavoro con soluzioni di arredamento personalizzate e cancelleria. La richiesta Ci hanno chiesto di dare una nuova veste grafica e fotografica a Facebook e Instagram e creare un feed di carattere e dallo stile uniforme. Partendo da un piano editoriale già definito il nostro compito è stato quello di progettare e presentare nel migliore dei modi i prodotti e le ricorrenze individuate. La realizzazione Abbiamo lavorato insieme per presentare i prodotti su sfondi colorati, in modo divertente e fuori dagli schemi, inserendo degli elementi grafici che li rendessero quasi "animati". L'azienda ha scelto di proporre gli stessi contenuti sui due social ma con un approccio diverso: molto più leggero e divertente per Instagram e un po' più serio e formale per Facebook. Ecco le nostre proposte! San Valentino - Instagram San Valentino - Facebook Festa del papà - Instagram Festa del papà - Facebook Clean out your pc day - Instagram Clean out your pc day - Facebook Pink day - Instagram Per il Pink Day del 26 Febbraio abbiamo creato questi pattern.  Pattern è una parola difficile da tradurre in italiano, spesso si parla di elementi grafici o moduli che si ripetono all'infinito. In fotografia si può tradurre con elementi scattati singolarmente e poi ripetuti in post-produzione, come abbiamo fatto noi con questi prodotti di dimensioni ridotte. Pink day - Facebook Presentazione evidenziatori Stabilo - Instagram Presentazione evidenziatori Stabilo - Facebook Altre presentazioni creative dei prodotti Ti è piaciuto questo progetto e lo vorresti applicato anche alla tua attività? Scrivici!Read more
Marzo 4, 2020

La comunicazione per un evento: BenesserePiù

Uno dei primissimi lavori che abbiamo seguito insieme è stato il progetto BenesserePiù: un evento dedicato alla ricerca del benessere per il corpo, la mente e l’anima nato da un’idea di Alisea Parrucchieri. L’evento Una giornata di laboratori volti alla ricerca dell’equilibrio psicofisico e alla libertà di piacersi. Un invito al mangiare sano, al cambiamento e al rinnovamento da trascorrere nella natura e all’aria aperta. Hair styling e make-up, Tai Chi, educazione visiva, ipnosi meditativa, respiro circolare, ginnastica ipopressiva, pranoterapia, esperienze di psicosintesi, consulenza d'immagine e stile, erboristeria e aromaterapia, yoga, musicoterapia, prevenzione tumori: questi gli incontri e le attività in programma. Le consegne Chiara e Tatiana di Kanji lab ci hanno chiesto di curare la comunicazione visiva dell'evento da zero: dal logo al reportage in diretta della giornata. Essendo un evento appena nato non abbiamo dovuto attenerci a linee guida dettate in precedenza, ci hanno lasciato carta bianca. Ecco quindi come ci siamo mosse. L’ispirazione L’ispirazione non poteva che venire dalla natura. Abbiamo composto il moodboard con delle immagini che trasmettessero l’idea di benessere in tutte le sue forme. L’immagine coordinata Foglie, rose e fiori di loto stilizzati in tonalità pastello, semplici, delicati e femminili: sono questi gli elementi grafici che abbiamo utilizzato per comporre il logo e il pattern che ha fatto da sfondo alla locandina e alla copertina di Facebook. Il racconto fotografico e la comunicazione sui social Le immagini fornite dei partner dell'evento erano poche e troppo diverse le une dalle altre. Avevamo bisogno di materiale da divulgare sui social e di dare coerenza a tutta la comunicazione, così abbiamo pensato di scattare alcuni ritratti ambientati per incuriosire le persone, mostrare la splendida location e, soprattutto, per far conoscere i professionisti che avrebbero tenuto i laboratori. Infine, abbiamo poi raccontato l’evento live sui canali social di Alisea Parrucchieri con foto e Stories seguendo i workshop che si sono alternati durante la giornata. Puoi guardare tutte le foto su Facebook e le Stories che abbiamo pubblicato su Instagram (qui e qui) e se ti va facci sapere cosa ne pensi!Read more
sito web psicologa
Febbraio 24, 2020

Simona Banino, psicoterapia tra corpo e spirito

Simona è una psicologa psicoterapeuta con cui abbiamo avuto il piacere di lavorare. Si è rivolta a noi per dare una rinfrescata alla propria comunicazione: ci ha chiesto di rivedere il logo e di dare personalità al sito con delle immagini che la rappresentassero davvero. L' obiettivo è stato quello di rendere tutto meno istituzionale (ma non per questo meno professionale) e trasmettere il lato più spirituale di Simona, che si riflette anche nei servizi che offre alle persone. Reiki, psicoterapia transpersonale e EMDR sono tecniche che riguardano la mente e il corpo, che non servono solo a "curare" le persone ma soprattutto ad abituarle a uno stile di vita diverso, improntato all'ascolto di se stessi e dei messaggi che il corpo ci manda. Ma come comunicare tutto questo? Il moodboard Il percorso di Simona è fatto di mente e corpo che vivono necessariamente insieme in un ascolto reciproco. Il fiore di loto che simboleggia la purezza del corpo e dell'anima e una tazza di tè che ci ricorda l'importanza di prenderci cura di noi ci sono sembrati perfetti per rappresentarla! La palette di colori Ispirandoci al moodboard abbiamo estrapolato questi 3 colori che richiamano i fiori, la natura e la terra da declinare in tutta la comunicazione. Il logo e il biglietto da visita Ed eccoci nel cuore della comunicazione. Puntare sulla semplicità era una delle richieste di Simona quindi per il logo abbiamo scelto un font lineare e una sottile linea rosa che separa il nome e la professione. Per il biglietto da visita la linea diventa un segno grafico sul retro. Le fotografie Simona aveva bisogno sia di ritratti professionali per la about page del sito (e per i profili social), sia di immagini più spontanee che mostrassero meglio quali sono le tecniche e gli strumenti che utilizza durante le sedute coi pazienti. Abbiamo scelto di utilizzare le mani come filo conduttore perché creano un collegamento tra mente e spirito e danno l'idea della cura che Simona mette nel proprio lavoro. Il servizio fotografico si è svolto nel suo spazio di lavoro per far capire che tipo di atmosfera si respira nel suo studio: un [...]Read more
Febbraio 6, 2020

Sy/Zy, il nostro primo progetto

Durante l'inaugurazione dello studio abbiamo presentato un piccolo progetto, una cosa tutta nostra per far capire come vorremmo lavorare e in quale direzione ci piacerebbe andare. Siżìgia f. [dal lat. tardo syzygia, gr. συζυγία, «unione, congiunzione», der. di σύζυγος «aggiogato, accoppiato» (comp. di σύν «insieme» e ζυγόν «giogo»)] (pl. -gie). In astronomia, posizione di congiunzione (novilunio) o di opposizione (plenilunio) della Luna, che in ogni lunazione viene a trovarsi per due volte sulla stessa linea del Sole e della Terra. È la parola che dà il nome allo studio. Ed è il concetto che che ci ha ispirate nel creare queste immagini. Un progetto, dove grafica e fotografia si fondono per mostrare un unico soggetto allo stesso tempo uguale e diverso. Abbiamo aperto e guardato dentro ad alcuni oggetti: tra gli elementi che si prestano meglio al concetto che volevamo comunicare c'è il cibo ma abbiamo smontato anche altre cose, come un telefono e una musicassetta. Il guscio può essere naturale, come nel caso dell’uovo, oppure artificiale come nel caso delle mentos. La parte esterna è sempre fotografica mentre il contenuto interno è stato ridisegnato in grafica vettoriale. Lo stile è pulito e minimale ma ci siamo divertite a giocare con forti contrasti e colori saturi, per arrivare a un risultato super pop!Read more
Go Top